Mondo Bambini

Esercizi per lordosi lombare e cifosi per bambini

esercizi-lordosi-bambini
Scritto da Redazione
plantari per bambini

Esercizi per lordosi lombare e cifosi per bambini

In questo articolo vi presentiamo alcuni importanti esercizi che possono essere praticati ovunque, soprattutto a casa, per intervenire su patologie quali la lordosi lombare e la cifosi in età prematura.

1 – ESERCIZI PER L’ADDOME

esercizi addome bambini

Esercizi addome: ripetizioni 3×10

Sdraiati su un tappettino da ginnastica con la schiena a terra, piega le ginocchia e appoggia le piante dei piedi per terra. Incrocia le braccia dietro la nuca, contrai i muscoli della pancia e appoggia il mento sul petto. Ora solleva lentamente il busto dal tappettino, senza metterti seduto e mantenendo i muscoli della pancia sempre tesi; ora stenditi di nuovo a terra muovendoti lentamente.

2 – GLUTEI

Inginocchiati a quattro zampe sul tappetino da ginnastica, appoggia le mani sotto le spalle con le dita rivolte in avanti e lo sguardo verso il pavimento.
Fai attenzione a non tenere la schiena “a penzoloni”, ma bella dritta. Contrai i muscoli della pancia e del bacino e solleva una un’unica linea con la schiena. Fai attenzione a mantenere l’anca in posizione orizzontale e ad evitare di sollevarla sul lato della gamba in esercizio. Stai attento a non rilassare il busto, conta ad angolo e ripeti l’esercizio con l’altra gamba. Mantieni la tensione e conta di nuovo fino a 30.

esercizi glutei bambini

Glutei: ripetizioni 5 x 30 sec.

ESERCIZI SCHIENA BAMBINO

Schiena: ripetizioni 5 x 30 sec

3 -SCHIENA

Sdraiati a pancia in giù su un tappettino da ginnastica e allunga in avanti mani e braccia. Prova ora a sollevare contemporaneamente le braccia, il busto e le gambe distese. Durante l’esercizio ti consigliamo di tenere lo sguardo fisso sul tappetino Mantieni questa posizione e conta fino a 30. Se ti riesce più facile puoi eseguire l’esercizio anche con le mani incrociate dietro la testa.

4 – FLESSORI DELL’ANCA

Inginocchiati sul tappettino da ginnastica, sposta in avanti una gamba e mantieni il busto dritto. Spingi lentamente in avanti il bacino appoggiando le mani sulla coscia, in modo da allungare la muscolatura della coscia. Nel farlo stai attento a non flettere la parte inferiore della gamba in modo che il ginocchio non sporga al di là della punta dei piedi. Mantieni questa posizione per 10-15 secondi.

esercizi anca bambini

Flessori dell’anca: 10 ripetizioni per gamba alternando dx e sx

esercizi-schiena2-bambini

Schiena: ripetizioni 3 x 30 sec.

5 – SCHIENA

Mettiti a quattro zampe, appoggia le mani a terra con la punta delle dita rivolta in avanti, distendi poi le braccia in modo che i palmi delle mani si trovino esattamente sotto le spalle. Ora fai in modo che la schiena sia perfettamente dritta, parallela al pavimento. Il metodo migliore per riuscirci è contrarre leggermente gli addominali, i muscoli della pancia. Inizia ora ad inarcare pian piano la schiena verso l’alto, arrotondandola come un gatto che fa la gobba. Mantieni questa posizione e conta fino a 30. Torna lentamente nella posizione di partenza, con la schiena dritta.

6 – BECKENBEWEGLICHKEIT

Siediti su un pallone grande per esercizi ginnici con le mani alzate, come un portiere di pallamano. Immagina di essere in porta durante una partita di pallamano e di dover parare tutti i tiri dell‘avversario. Davanti a te c’è un’altra persona che ti tira una palla di gommapiuma. Concentrati e cerca di parare la palla. Prima a destra, poi a sinistra. Durante l’esercizio non devi mai alzarti dal pallone, ma restare seduto e “rotolare” alternativamente con il pallone da un lato e dall’altro. Questo movimento serve a favorire la mobilizzazione del bacino.

Ripetizioni: tutti i giorni per 5 minuti

BECKENBEWEGLICHKEIT Ripetizioni: tutti i giorni per 5 minuti

7 – MOBILITà DEL BACINO

Sdraiati sulla schiena e allarga le braccia in modo da formare un angolo di
45° con il corpo. Un’altra persona si inginocchia accanto a te e posiziona un asciugamano piegato (o un foglio di carta) sotto la tua schiena, al di sopra del bacino, là dove la tua spina dorsale è maggiormente arcuata e si forma uno spazio fra schiena e pavimento. Ora immaginati di voler tener fermo l’asciugamano con la schiena. Per farlo devi contrarre con forza i muscoli della pancia e concentrarti sul compito di bloccare l’asciugamano. Nel frattempo la persona che ti assiste cerca di sfilare  l’asciugamano da sotto la tua schiena. Non scoraggiarti se durante la prima settimana non riesci a bloccare l’asciugamano, molte persone hanno bisogno di tempo prima di riuscire a muovere il busto in maniera corretta. Per riuscire a farlo bisogna esercitarsi ogni giorno. Ma vedrai che prima o poi ci riesci, perché giorno dopo giorno il tuo cervello impara a immaginarsi questo movimento.

esercizi-bambini-mobilita-bacino

 

plantari per bambini

Lascia un commento